Le Canarie prima che un luogo fisico sono un luogo del cuore, un posto tranquillo dove riposare, sognare, stupirsi, meravigliarsi, come bambini. Un luogo del fantasia e della innocenza che si fa luogo geografico. Camminare alle #Canarie è camminare un luogo fantastico.

Forse lo saprete già, ma l’isola di La Palma nella parte occidentale della regione comprendente l’arcipelago delle Canarie è chiamata l’ Isla Bonita, l’Isola Bella. Se dovessi dire la mia opinione ogni isola di questo arcipelago è affasciante, basta infatti allontanarsi dai luoghi turistici per ritrovarsi immersi in una natura grandiosa, affascinante, maestosa, eccezionale nel suo potere di stupire.

Ciò vale anche per La Palma che potremmo dividere in due parti: la parte Nord, con boschi e profonde vallate con pareti rocciose a strapiombo sul mare, i celebri “barranco” e la parte Sud, più desertica, ma affascinante con le sue caldere, i crateri spenti dei vulcani che hanno formato migliaia di anni fa queste isole.

Perché visitare queste isole? Per riprendere un ritmo salutare con la vita, con la natura, con la semplicità, con il nostro essere, per liberarci dalle scorie che la vita moderna ci fa assumere.

Ogni singolo particolare ci aiuta a riflettere, a ripensare, a sognare, a dimenticare, per rinascere.

Ecco a voi questo video, nella speranza che vi possa essere utile per programmare e progettare le vacanze alle Canarie.