Redazione| 14 giugno 2020

Buone notizie sul fronte delle aperture, Pedro Sanchez, presidente del Gobierno de España, ha comunicato ai suoi omologhi a livello regionale che non ci sarà alcuna proroga e che dal 22 giugno intende aprire le frontiere allo spazio Schengen, ossia ai paesi dell’Unione Europea, unica eccezione il Portogallo che aprirà dal primo luglio

Si aspetta però ora le linee guida del Decreto Real che spiegheranno come vivere il periodo post Estado de Alerta.

Vi consiglio di prenotare ora, i prezzi sono veramente bassi per essere l’alta stagione e vi invito già a sentire il vostro medico per un test sierologico, costo 20 30 euro, per viaggiare più sicuri.

Fonte Canarias7