Redazione| 19 maggio 2020

Partiamo dalla fine: da quello che si legge sconsiglio di prenotare per il 2020 un viaggio per le Canarie, il rischio che uno tra chiusure, impedimenti e condizioni impossibili (aver fatto da turista sano un tampone in Italia) non abbia la possibilità di viaggiare è molto alto .

Mi chiedo: ma i politici hanno pensato al diritto di godere delle proprie proprietà? Penso ai tanti italiani vhe hanno acquistato casa alle Canarie e che non sanno quando potranno rivederle. Le Canarie sono un posto dove è razionale investire e comprare?

Ma incominciamo con i fatti.

Cambiano gli stati, ma il caos istituzionale rimane quello, guerra di dichiarazioni e polemiche tra le istituzioni nazionali che ieri per bocca del Ministro dei Trasporti aveva aperto alla possibilità di poter avviare i voli internazionali da fine giugno e le autorità locali che per bocca del responsabile al turismo dichiara che in luglio non ci sono le condizioni per iniziare i voli internazionali, se ne parlerà da ottobre e con forti limitazioni: si accetteranno turisti solo se il paese di provenienza garantirà standard sanitari. Concretamente? Lo ha gia detto ieri il governatore delle Canarie A. Torres: tampone per tutti.

Mi chiedo: questi signori si confrontano con la realtà? Secondo loro un paese dovrebbe concentrare le analisi con tampone per scopi turistici? In piena emergenza sanitaria? E se uno stato non riuscisse a fare tamponi a chi vuole viaggiare per turismo perche3deve concetrarli sui malati, una persona non può viaggiare? Parliamo dei tanti italiani che hanno un immobile alle Canarie? Non vedranno più casa loro per anni e sino a quando non trovano modo di farsi un tanpone?

Ma siamo sicuri che le Canarie siano un posto dove continuare a investite soldi?

Giudico rischioso prenotare qualsivoglia volo per le Canarie

Fonte Canarias7