Mentre qui alle Canarie l’oceano, le sue onde, i boschi che ritrovano il vigore per il fresco, ci regalano momenti di serenità e spensieratezza, in Italia , a una manifestazione per giovani e adolescenti, il Lucca Comics, alcuni giovani mettono in scena un passato tratto da un fumetto, ma dimenticano (guarda il caso) di inserire i buoni: bandiere naziste e divise militari; un solo padre si dice scioccato per lo spettacolo offerto ai bambini, gli altri genitori però non lo sostengono, secondo me lo intimidiscono con fare deciso: “ma va a farti un giro!”

Ma il genitore non ci sta e grida il suo disappunto, alla fine del video si sente qualcuno che dice rivolto al signore: ” dategli un colpo … “.

Polizia? Non pervenuta.

Provvedimenti? Non pervenuti.

In Italia il clima è caldo, caldissimo, a parole sembra tutto consentito.

Benvenuti al #LuccaComics.

Ringraziando il cielo esistono posti al mondo dove si vive differentemente, dove l’energia è positiva, dove vi è ordine e serenità. Dove non necessariamente devi sentirti intimorito o essere vicino a persone che istigano altri a “darti un colpo …” solo per aver detto che il nazismo non è stato e non è uno scherzo, né un gioco.

Povera, povera Italia .

Da Bel Paese a incubo … a voi il filmato: vedere per credere.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/02/lucca-comics-ragazzi-sfilano-vestiti-da-soldati-nazisti-con-svastiche-e-bandiere-un-visitatore-li-contesta-vergognatevi-non-e-un-gioco/5544912/

Annunci