Antonio| 02/05/2018

Il 28 aprile 2018 si è tenuto a La Gomera il Campeonato Insular de Bola Canaria , uno sport tradizionale, praticato da giovani e anziani, diffusissimo ancora tra i canari, soprattutto nell’isola di Lanzarote. Ma cos’è la bola canaria?

Imagen-del-Campeonato-Insular-de-Bola-Canaria_opt-300x225La bola canaria è l’equivalente di un gioco diffuso in oltre 110 nazioni e che ha radici antichissime, si pensi che le prime tracce di questo gioco risalgono al 7.000 a.C., tracce sono state ritrovate nei pressi dell’odierna Turchia; sfere in pietra sono state ritrovate in Egitto in una sepoltura; in epoca moderna le sfere sono state poi costruite in avorio, materiale prezioso e raro, ottenuto dalle zanne di elefante e che impreziosiva il tempo libero di nobili e ricchi che si dedicavano a questa attività ludica.

Sto parlando del gioco delle bocce, un gioco diffuso anche in Italia, ma veniamo alle caratteristiche della bola canaria.

bola 2 canaria.pngLa bola canaria si gioca in campi leggermente più grandi di quelli a cui siamo abituati, non tanto in lunghezza, un campo può misurare tra i 18 e i 25 m, quanto in larghezza, in quanto un campo può arrivare sino a 6 metri di larghezza, da un minimo di 3.

Le bocce possono essere anche leggermente più grandi di quelle a cui siamo abituati o leggermente più piccole, infatti possono andare da un minimo di 90 mm fino a un massimo di 120 mm, le nostre sono indicativamente di 106-107 mm.

Quello che varia notevolmente è il peso, mentre le bocce in Italia pesano 0,920 kg, alle canarie le bocce superano il chilo e pesano indicativamente tra 1kg e 1,2kg.

Lo scopo del gioco è avvicinarsi il più possibile a una sfera più piccola, detta boccino o pallino ( boliche o mingue in spagnolo) e nella versione canaria è di metallo, di diametro tra i 35-45 mm e pesa circa 50 grammi, ma può arrivare a 500gr..

Si affrontano due squadre, ogni squadra ha 12 bocce, ogni giocatore può lanciare 3 sfere, per cui le squadre devono avere 4 giocatori.

bola 1 canariaLe bocce sono di legno bianco.

La partita inizia con il lancio della moneta per scegliere la squadra che lancerà il boccino, ma chi viene sorteggiato può scegliere anche il colore delle bocce e lasciare il lancio del pallino all’altra squadra. In una variante del gioco, prima giocano tutti gli appartenenti a una squadra e poi quelli dell’altra, altrimenti si gioca in maniera alternato tra una squadra e un’altra.

Anche nel gioco delle bocce ci sono gli specialisti:

  • esperto di accosto, chi fa tiri precisi di avvicinamento al boccino
  • esperto di bocciata, chi fa tiri forti, tesi a colpire la boccia dell’altra squadra e scalzare la sfera avversaria dalla posizione raggiunta

Concludo con l’origine del gioco, intendo della bola canaria, si ipotizza che sia stata portata dagli invasori europei nel XV secolo, gioco già in auge nelle corti europee: spagnola in primis. Permettetemi di pensare però che sarebbe affascinante se il gioco fosse arrivato tramite le popolazioni berbere che per prime colonizzarono le isole.

 

Fonti:

http://www3.gobiernodecanarias.org/medusa/wiki/index.php?title=Bola_canaria

http://www.culturatradicionalgc.org/Juegos-y-Deportes-Tradicionales/Bola-Canaria/

http://www.gobiernodecanarias.org/educacion/culturacanaria/juegos/juegos.htm

http://es.wikipedia.org/wiki/Deportes_y_juegos_de_Canarias

http://juegocanario.wikispaces.com/Bola+canariahttp://www.fcpetanca.es/

Annunci