Antonio| 18/03/2018

hashis tenerifeSe non fosse uno dei più grandi sequestri di droga avvenuti negli ultimi tempi, ci sarebbe quasi da sorridere.

Ieri, 17 marzo 2018, i bagnanti di alcune spiagge del sud di Tenerife, tra cui la playa de El Porís e Tajao, hanno visto flottare vicino alla spiaggia una trentina di pacchi scuri.

Presto è intervenuta la Guardia Civil che ha preso atto del fatto che i pacchi contenevano hashish per un totale di una tonnellata di merce illegale, 9 quintali di droga.

Le unità navali della Guardia Civil, coordinate da un elicottero, hanno poi dovuto perlustrare una zona ben più ampia in cerca di altri pacchi, ciascuno del peso di 30 chili. L’ipotesi è quella di una imbarcazione di narcotrafficanti che sia affondata, lasciando in mare il carico diretto alle Canarie.

Di per sé potrebbe anche essere divertente, trovo solo rischioso che si possa eludere così facilmente i controlli e trasportare merce illegale.

E se anziché hashish fossero state armi?

 

Fonte e foto: DA

 

Annunci