Redazione| 25/06/2017

Ogni anno la comunità gay sceglie una città come luogo per la giornata mondiale dell’orgoglio (World Pride), quest’anno la sede è Madrid, che diventerà, per dieci giorni, capitale della Spagna e capitale della visibilità per le persone LGBT.

bandera-lgtbiCosa significhi la sigla LGBT,  molti l’hanno già detto, per cui la illustro velocemente, è un acronimo che sta per: Lesbiche, Gay, Bisessuali e Trasgender; la ragione di questa sigla è chiara: unirsi crea forza e permette come collettivo di rivendicare i diritti per l’intera comunità.

All’interno della comunità LGBT vi sono poi persone che per i loro successi in campo politico, economico, culturale, diventano fonte di coraggio e di ispirazione per le tante persone che invece vivono situazioni di discriminazione, offese, se non addirittura violenze fisiche, queste ultime meno rare di quello che si pensa, basti leggere i giornali di oggi dove si riporta che la polizia spagnola ha arrestato tre neonazisti che avevano appena picchiato una coppia gay nel quartiere della Chueca, storico quartiere di ritrovo per lesbiche e gay.

Guardando alle Canarie, ci si potrebbe chiedere, quali sono i gay e le lesbiche più influenti nell’arcipelago? I giornali spagnoli ne individuano sette:

  1. carla antonelliCarla Antonelli (n. Tenerife, 1959), transessuale, si è impegnata per difendere i diritti LGBT, attualmente è deputata nel Parlamento nazionale di Madrid, con il PSOE, partito sempre attento ai diritti delle persone gay e lesbiche.
  2. Omayra Cazorla. Una delle youtubers più popolare alle Canarie, si dichiara lesbica e una fervente sostenitrice della libertà.
  3. Pepe Damaso (Las Palmas de Gran Canaria, 1993) Artista, pittore, scultore, con più di 6.000 opere esposte nei vari musei delle otto isole canarie.
  4. Brays Efe (Las Palmas de G.C.) . Attore. Diplomato in Comunicazione audiovisiva, giornalista e scrittore di cortometraggi; diventato celebre per la realizzazione della serie web “Paquita Salas”.Patricia-Yurena-Rodríguez_2013-500x500
  5. Daniel Rodríguez Marcelino (Santa Cruz de Tenerife, 1992), Modello, Rinunciò al titolo di Mister España dopo essere stato nominato l’uomo più bello della Spagna.
  6. Jeronimo Saavedra (Las Palmas de Gran Canaria, 1936). Politico. Nella sua lunga carriera fu presidente del Gobierno de Canarias, ministro della Pubblica Amministrazione, dell’Istruzione e sindaco di Las Palmas.
  7. Patricia Yurena (Santa Cruz de Tenerife, 1990). Modella, fu Miss España e finalista di Miss Universo.

 

Fonte: DA