Antonio| 07/04/2017

Secondo il sito libremercado.com sembra che il governo di centro-destra del PP abbia l’intenzione di aumentare le percentuali di tassazione degli autonomi.

cotizacion.pngSecondo la proposta del ministro delle Finanze, Cristóbal Montoro, avanzata nei lavori per la Finanziaria 2017 ( Presupuestos Generales del Estado para 2017), si propone sì un abbassamento dell’IVA (dal 21% al 10%) per gli spettacoli dal vivo e per le montature degli occhiali, un piccolo segnale di alleggerimento della presenza dello stato nel commercio, ma contemporaneamente si propone l’aumento del 3% sia per la base minima sia per la base massima di tassazione (cotización) per contributi versati dai lavoratori autonomi. La base minima raccoglie circa l’80% dei lavoratori autonomi, , nello specifico ci si deve aspettare, secondo la fonte citata, un aumento di circa 96 euro in più all’anno, 8 euro al mese, che porterà la quota mensile dai 267 euro ai 275 euro mensili. Ma le brutte notizie sembrano non finire qui, si intende anche aumentare dell’8% il salario mínimo interprofesional (SMI).

Secondo la fonte citata l’aggravio per i liberi professionisti potrebbe essere tra i 100 e i 300 euro.