Antonio| 24/01/2017

 

Moonlight.jpgCome imparare lo spagnolo facilmente e divertendosi? La domanda può venire a tutti quando si arriva in Spagna, per i più prudenti anche prima di partire; non nego l’importanza dello studio classico, di una buona insegnante e una classe, un libro di grammatica, ma personalmente ho trovato utile anche quello che viene chiamato il full immersione nella realtà locale: la calle (la strada), las peliculas (i films), la television y tambien el cine (ed anche il cinema). La prima volta si capisce poco, la seconda un po’ di più e con una buona dose di curiosità e di amore per l’avventura si migliora senza rendersene conto.

Da oggi vorrei consigliarvi di volta in volta dei film o anche pellicole di animazione, i cosiddetti cartoni animati.

Oggi vorrei consigliarvi un film, molto poetico, dolce e con una forte carica emotiva, si chiama “Moonlight”, vi inserisco questo breve thriller.

La storia narra la crescita attraverso mille difficoltà di un ragazzino di colore, dovrà affrontare un percorso più difficile di quello dei suoi coetanei . La regia è fenomenale, infatti utilizza in modo magistrale fotografia, musica e dialoghi ricchi di sensibilità e forza che portano alla fine del film un messaggio positivo. Quale? Andate al cinema …

La recensione in spagnolo di seguito:

A través de un trío de talentosos actores (Alex Hibbert, Ashton Sanders y
Trevante Rhodes) en la piel del mismo personaje en tres fases diferentes
de su vida, “Moonlight” cuenta una historia, la de un joven en el extrarradio
de Miami. Jenkins muestra hábilmente una vida a través de tres capítulos
distintos: vemos cómo Chiron pasa de ser un niño inseguro y vacilante
para luego ser un adolescente amedrentado que lidia con su identidad
sexual, y finalmente se convierte en un hombre adulto. Vemos así cómo
los momentos clave de cada etapa de nuestra vida se unen para dar forma
a nuestra identidad y definir nuestro destino.
“Moonlight” cuenta con un reparto impresionante, en el que aparecen
Naomie Harris (“Spectre 007”, “Mandela: del mito al hombre”, “Piratas del
Caribe. En el fin del mundo”), que interpreta soberbiamente a la madre
soltera adicta al crack que trata de criar a su hijo entre intensas luchas
personales, y el trío de interpretaciones conmovedoras que conforman
Janelle Monáe (que debuta como actor con esta película), André Holland
(“Selma”, “42”, “The Knick”) y Mahershala Ali (nominado recientemente a
un Emmy por “House of Cards”, y una de las estrellas de “Luke Cage” de
Marvel, de Netflix), que interpretan a los mentores indelebles que ayudan
a Chiron durante estos turbulentos años.

 

Attraverso un trio di attori di talento (Alex Hibbert, Ashton Sanders e
Trevante Rhodes) che interpretano il protagonista in tre diverse fasi
della sua vita, “Moonlight” racconta la storia di un giovane uomo che cresce nella periferia di Miami. Il protagonista si chiama Chirone e passa dall’essere un bambino insicuro al diventare un adulto, attraverso la fase dell’adolescenza. Nel film ciascun momento chiave dà forma e definisce l’identità e il destino del protagonista.
“Moonlight” ha un cast impressionante:  Naomie Harris ( “Spectre 007”, “Mandela: dal mito alla uomo”, “Pirati dei  Caraibi. Alla fine del mondo “) che interpreta incredibilmente una madre singola, sì tossicodipendente, ma che è vicino a un figlio che si trova ad affrontare forti conflitti personali; Janelle Monáe (al suo debutto), André Olanda  ( “Selma”, “42”, “The Knick”) e Mahershala Ali (recentemente nominato
a
un Emmy per “House of Cards” e protagonista di “Luke Cage” di
Marvel, Netflix); tutti e tre gli attori rappresentano persone che aiuteranno e guideranno Chirone nei momenti turbolenti della sua crescita.