Antonio| 20/01/2017

Sono quelle informazioni che non si vorrebbero dare, perché fanno male alla coscienza e alla sensibilità, ma ignorare un problema non significa risolverlo, anzi a volte significa renderlo cronico e diffuso, quindi vorrei per questa ragione affrontare questa notizia che altrimenti dovrebbe solo essere taciuta.

Un Youtuber, ossia una persona con account in Youtube in ricerca del numero maggiore di visualizzazioni, ha fatto un terribile scherzo a un indigente: il giovane ragazzo ha acquistato una confezione di una celebre marca di biscotti e li ha riempiti con della pasta per dentifricio per poi donarli a un bisognoso per strada. Il filmato è salito alla ribalta della cronaca e il youtuber fortemente criticato, la prima domanda che mi viene da fare è: la sua coscienza nulla gli ha detto nel momento in cui ha messo in pratica quest’idea? Sembra che nella nostra società moderna, virtuale, ipertecnologica si stia perdendo la capacità di pensare e riflettere, capire il reale senso delle proprie azioni, in una specie di sonno della coscienza che permette qualsiasi cosa in nome del numero di visualizzazioni.

Più che il danno in sé al malcapitato, lascia veramente senza parole questo atteggiamento che mi sembra, a mio umile e modesto parere, una forte mancanza di rispetto per il prossimo e un utilizzo del web sbagliato.

Questo è il video, è un po’ lungo, potete andare direttamente al 3′.