Antonio| 21/06/2016

 

Inutile non ammetterlo: i voli, per un’isola con forte vocazione turistica, sono fondamentali, per cui la notizia di nuove tratte aeree deve essere assolutamente portata alla ribalta, non solo per i turisti, ma anche per i residenti e per poter capire cosa sta succedendo nell’economia di quel luogo.

Se una compagnia aerea arriva a istituire nuove tratte è un segnale che imprenditori credono che vi sia un’esigenza da parte dei clienti: turisti, residenti, uomini d’affari. Insomma si sta facendo una scommessa sulla ripresa economica e sulla crescita economica di quell’isola.

In questa cornice credo si possa apprezzare meglio un lancio di agenzia che potrebbe risultare di per sé di poca importanza, soprattutto perché non riguarda direttamente l’Italia, ma il nord dell’Europa, il nord della Spagna e altre destinazione nel cuore del Mediterraneo.

Secondo Maspalomas Ahora per la prossima estate 2016 la compagnia di bandiera spagnola, Iberia ,  inaugurerà 15 nuove tratte che collegheranno Gran Canaria con differenti luoghi tramite voli diretti e voli con scali, gli aeroporti interessati: Birmingham (Regno Unito); La Valleta (Malta); Cork (Irlanda); Bucarest e Cracovia (Polonia); Gotemburg (Svezia);  Reikiavik (Islanda); Santorini (Grecia); Asturie, Oslo (Norvegia), Bordeaux e Rennes (Francia) via Madrid;  inoltre verranno create le tratte Mallorca-Stuttgart (Germania) e Asturia-Londra Heathrow.

In che modo questo può interessare i turisti italiani? Sicuramente la comodità di un volo diretto è incredibile, però la maggior parte dei voli partono dall’Italia settentrionale e centrale, quindi è possibile che qualcuno possa trovare più agevole raggiungere anche Madrid o altre capitali e grandi città europee per poi prendere un volo verso le Canarie.

Se non volete perdervi tra i vari siti delle compagnie aeree vi do due consigli: uno più costoso e l’altro più impegnativo; il primo consiglio è recarvi presso un’agenzia di viaggi, spendere qualcosina per avere la comodità di affidarsi a mani che dovrebbero essere esperte; secondo consiglio, andate su Skyscanner e digitate l’aeroporto di partenza e di arrivo, il sistema vi darà i risultati voluti, seguite le istruzione.